UMORISMO E INTELLIGENZA  EMOTIVA.

 

 

Dottoressa Alice Bandino*

*psicologa

psigoalicebandino@outlook.it

 

 

Dopo lo scorso articolo sul Mobbing, mi ha scritto una lettrice per raccontarmi la sua esperienza e di come dopo un sostegno psicologico, sia riuscita a reagire alle vessazioni subite sul posto di lavoro utilizzando tecniche apprese in studio e finalizzate all’aumento della propria autostima attraverso l’educazione socio-emotiva dell’umorismo.

L’Umorismo è una competenza molto efficace per creare una disposizione socio-emotiva che consenta di affrontare le situazioni difficili o conflittuali e che gioca un ruolo importante nell’attenuare l’impatto dello stress.

Per qualsiasi scopo si usi l’umorismo, esso è soprattutto un meccanismo personale, un segno del nostro modo di essere per affrontare le difficoltà. Ci fortifica contro gli ostacoli o contro le critiche altrui, ci aiuta a mantenere e a migliorare l’autostima. E’un’abilità sociale sottile e complessa che può essere sviluppata e affinata.

L’umorismo è strettamente collegato al riso, ma non esclusivo; vi sono infatti diverse teorie dell’umorismo , volte a studiare le diverse emozioni che sottendono questo costrutto.

L’umorismo può essere utilizzato per denigrazione nei confronti dell’interlocutore, evitando scontri fisici aggressivi; per superiorità, ovvero il compiacimento e la sua intensità aumentano in base a quanto si è vicini emotivamente al denigrato o al denigratore o alla causa; per effetto liberatorio in casi di emozioni negative altamente stressanti(il popolare detto “ridere per non piangere”); per incongruità quando uno stimolo ci si presenta in maniera differente rispetto a quanto ci saremmo aspettati e utilizziamo l’umorismo come problem solving per uscire da una situazione cognitivamente spiacevole.

Oltrechè a livello individuale come “generatore di benessere”, che orienta positivamente l’individuo nei confronti della vita( competenza importante negli eventi negativi personali e sociali), l’umorismo è anche un “facilitatore sociale”, perché favorisce le interazioni, comunica disponibilità, allevia le tensioni, verifica la stabilità dei rapporti. Negli ultimi anni si è sviluppato un particolare settore delle ricerche mediche, la psico- neuro- endocrino- immunologia, che studia gli effetti degli stati emotivi e motivazionali sul sistema nervoso e su quello endocrino e immunitario.

Questo approccio ha evidenziato come “tenere alto l’umore” e scaricare le tensioni siano condizioni indispensabili per una buona salute fisica e mentale, anche in caso di stressante percorso terapico in molteplici patologie, o come nel caso della nostra lettrice, come tecnica supportiva per rimodulare la nostra autostima in seguito a violenze psicologiche subite, contro ansia, solitudine, sconforto, affaticamento, paura, collera, aggressività, maleducazione, ignoranza, disgusto.

Psicologa

Specialista in Psiconcologia

 ALICE BANDINO

Dottoressa in

Psicologia Clinica e di Comunità

 

 

- Studio "PSYGO"

  • Via Roma 171

09037 San Gavino M.le -VS-

 

p. iva 03565620923

 

347/1814992

 

Pagamenti anche in Sardex

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© PSYGO Dott.Alice Bandino Partita IVA: 03565620923